Come funziona?I PRINCIPI DI BASE DELLA STAMPA 3D

Funzionamento stampante 3d

Per poter stampare un oggetto occorre realizzare od avere disponibile un disegno 3D.

La stampa 3D permette di realizzare la riproduzione reale di un modello 3D realizzato con un software di modellazione 3D, per esempio utilizzando un programma di Computer grafica 3D CAD (Computer-Aided Drafting).

E' una modalità di costruzione dell'oggetto con produzione additiva mediante la quale vengono creati oggetti tridimensionali formati da strati di materiali successivi, in contrapposizione ai sistemi di produzione industriale tradizionali con tecnologia "per sottrazione", come il tornio, la fresa, le macchine CNC, etc.

La Stampa 3D è una tecnologia che rende possibile la costruzione di oggetti reali da oggetti 3D virtuali. Questo avviene attraverso il "taglio" dell'oggetto virtuale in fette 2D e stampando la fetta dell'oggetto reale depositando il materiale di costruzione strato (fetta) su strato. Gli strati sono stampati uno sopra l'altro ed ogni strato ha un dato spessore, ad esempio da 0,1 a 0,5 millimetri.

Una stampante 3D lavora prendendo un file 3D elaborato da un computer e utilizzandolo per fare una serie di porzioni in sezione trasversale. Ciascuna porzione è poi stampata l'una in cima all'altra per creare l'oggetto 3D.

La modellazione a deposizione fusa FDM (Fused deposition modeling) è una tecnologia di produzione additiva usata comunemente per la modellazione, la prototipazione e la produzione di oggetti.

La tecnologia utilizzata di fabbricazione a filamento fuso permette, come avviene per la "prototipazione" in ambito professionale, di "creare" oggetti in materiali plastici con caratteristiche differenti per differenti usi, ma a costi enormemente più bassi rispetto ai tradizionali procedimenti usati nell'industria.

L'FDM lavora su un principio "additivo" rilasciando il materiale su strati. Un filamento plastico è srotolato da una spirale che fornisce il materiale ad un ugello di estrusione da cui si può avviare e fermare il flusso. L'ugello è riscaldato per poter sciogliere il materiale e può essere spostato sia in direzione orizzontale che verticale da un meccanismo di controllo numerico, controllato direttamente da un software CAM (Computer Aaided Manufacturing).

1 - FILE CAD

 

2 - PROGRAMMA DI GESTIONE STAMPANTE

 

3 - TAGLIO DELL'OGGETTO


 

5 - SI MANDA IL FILE DI TAGLIO DELL'OGGETTO (GCODE) ALLA STAMPANTE 3D

Precisione

La risoluzione della stampa può essere variata tra 0,1mm e 0,35mm per avere sempre il risultato ottimale di stampa in ogni situazione.

Performance

Grazie al firmware della stampante e allo sviluppo hardware/software gestito direttamente del nostro team tecnico è possibile raggiungere velocità di stampa fino a 180mm/s.

Grande Supporto

Il nostro team tecnico è in grado di supportare l'utilizzatore per risolvere ogni tipo di necessità e analizzare ogni aspetto della stampa 3D.

image

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.

  

EU Cookie Directive Module Information